La Storia

Speranza e Andreana Deriu lasciarono la Sardegna all’inizio degli anni ’60 per giungere a Torino. Fu Speranza la prima ad apprendere il mestiere nelle più rinomate cioccolaterie della città, mentre Andreana iniziò il proprio percorso in un laboratorio che produceva torrone artigianale.

Grazie all’esperienza e alle conoscenze messe da parte giorno per giorno, nel 1979, le sorelle unirono le forze per specializzarsi nella lavorazione del cioccolato di qualità, aprendo la Cioccolateria Artigianale Sperandri nel primo laboratorio di Corso Regina Margherita.

La ricerca della qualità ha sempre segnato il percorso della Cioccolateria Artigianale Sperandri; infatti, insieme ai macchinari per la lavorazione del cioccolato, Speranza e Andreana acquistarono anche le macine e la tostatrice per lavorare la nocciola Gentile tonda Piemonte IGP, un ingrediente principe per la Cioccolateria Artigianale Sperandri. Si tratta della nocciola universalmente riconosciuta come la migliore al mondo, ricca di oli pregiati che si sposano alla perfezione con il cioccolato. Tuttavia, richiede grande cura nella fase di tostatura, per poter esaltare al massimo i suoi aromi e lasciare una sensazione piacevolmente vellutata al palato.

I veri gioielli nella Collezione della Cioccolateria Artigianale Sperandri sono il Gianduiotto, il Cremino Classico ed il Torrone, ma l’apprezzamento del pubblico è arrivato anche grazie alla continua ricerca di ricette per creare nuovi abbinamenti, con materie prime di alta qualità e le migliori tecniche di lavorazione.

Call Now Button